fbpx

Loading...

La Madonna della Roccia: quando la natura diventa fede.

La Madonna della Roccia: quando la natura diventa fede.
News

A Casaletto Spartano, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, esiste una Madonna nata nella roccia. L’episodio risale al 2015, quando dalla roccia che sovrasta la cascata “Capelli di Venere” apparve scolpita l’immagine della Madonna.

Gli abitanti del luogo, molto devoti alla Madonna dei Martiri,  conservata sul Santuario costruito in montagna, e alla Madonna del Buon Cammino,  hanno subito visto un legame con l’apparizione nella roccia. Il 13 Maggio,infatti, in processione, la statua della Madonna del Buon Cammino viene portata dal centro cittadino al Santuario. La Madonna della Roccia è apparsa proprio sotto la strada che conduce al Santuario.

Molte sono le teorie su un’immagine che ha poi fatto il giro del mondo. L’ipotesi più acclamata è che, durante l’estate, sia caduto un pezzo di roccia e, in seguito all’erosione, la montagna abbia preso le sembianze della Madonna.

Non esistono spiegazioni scientifiche sull’accaduto, fatto sta, però, che chiunque visiti la Cascata “Capelli di Venere” non possa far a meno di notare che dall’alto della roccia c’è una Madonna che assiste i visitatori. Fede o realtà? La Madonna intanto è lì scolpita nella roccia!

Barbara Maurano
Barbara Maurano

Autore Articolo