fbpx

Loading...

Il Sentiero della Primula: natura e bellezza si incontrano a Palinuro

Il Sentiero della Primula: natura e bellezza si incontrano a Palinuro
News

Nel Cilento esiste un fiore giallo particolare: la Primula Palinuro, una rarità della natura che è diventato il simbolo del Parco Nazionale del Cilento e fiorisce tra Febbraio e Marzo. È conosciuta dai naturalisti di tutto il mondo ma è a rischio di estinzione.

A Palinuro, zona turistica rinomata del Cilento, si snoda uno dei percorsi naturalistici più belli: il Sentiero della Primula, che si snoda tra spiaggia costa collina e centro abitato.

Il percorso tocca le Saline, Ficocella, Porto, Punta del Fortino, Torri vicereali, Faro, Fortino Napoleonico, Area Archeologica Tempa della Guardia, Ponte sul Lambro, Collina della Molpa, Arco Naturale.

Arrivati alla spiaggia del porto, lungo una piccola strada panoramica, è possibile imboccare un comodo sentiero che porta alla Punta del Fortino, dove sono presenti ruderi della costruzione francese ottocentesca. Si giunge, così, alla Grotta Azzurra”. 

Il sentiero continua fino a raggiungere il Faro, poi si prosegue al Fortino Napoleonico  e infine ci si affaccia su Cala Fetente, il cui nome deriva dalla grotte sulfuree presenti, dove le esalazioni di idrogeno solforato colorano le acque di bianco.

Da qui è possibile ammirare la piccola “finestrella” che si affaccia sul mare. Dopo un breve tratto urbano il percorso riprende con una splendida veduta sulla valle del fiume Lambro. Si giunge, quindi, all’area archeologica Tempa della Guardia, per poi arrivare ai piedi della colline della Molpa. Giunti alla cima del promontorio ci sono piccole stazioni di fioritura della Primula Palinuri e l’Arco Naturale di Palinuro.

 

Un sentiero, dunque, immerso nel verde che valorizza e salvaguarda le bellezze naturali di un territorio prestigioso e ricco di verde. 

Barbara Maurano