fbpx

Loading...

Cilento: un bonus di soggiorno per mantenere in vita Valle dell’Angelo

Cilento: un bonus di soggiorno per mantenere in vita Valle dell’Angelo
News

Dal silenzio di un luogo, che pare dimenticato dal mondo e abitato da sole 120 anime, in un momento storico che lascia spazio a dubbi e incertezze…arriva un’avvincente proposta per farlo conoscere e far apprezzare le sue meraviglie, alla nazione intera. Ci troviamo a Valle dell’Angelo, in provincia di Salerno, un piccolo paese ai piedi del monte Ausinito, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento. 620 metri di altitudine e una spiaggia fluviale, vi attendono per godervi un bagno nelle fresche acque della località Festolaro, tra cascate cristalline e sentieri panoramici, la Grotta dell’Angelo, passeggiate in mezzo ad alberi secolari e ruderi di un antico mulino. Oggi vi racconto, una singolare iniziativa che parte proprio da qui…

“Vogliamo mantenere in vita il nostro paese”, queste le parole del primo cittadino, del luogo che presenta il minor numero di abitanti in tutta la regione Campania, per incentivarne il turismo in questi tempi critici e permettere a tutti i turisti, che nella stagione estiva lo raggiungeranno, di scoprirne le bellezze e contemporaneamente consentire un supporto concreto, agli imprenditori locali.

L’iniziativa elaborata dall’amministrazione, nasce in antitesi alla consueta “tassa di soggiorno”, comunemente messa in atto da numerose località del nostro territorio, come un “premio di soggiorno”, per tutti i turisti che decideranno di visitare quest’oasi naturale o meglio un bonus economicamente spendibile, solo ed esclusivamente, presso le attività commerciali del loco.

La richiesta per il bonus è molto semplice, basterebbe farne domanda all’ente che si appresterebbe a porre ospitalità, anche se per far accesso al rilassante paesino, saranno obbligatori dei controlli medici, come screening sanitario e test rapido, per rilevare eventuali infezioni da Covid-19, in modo da, non solo favorire la presenza turistica, ma soprattutto garantire le necessarie condizioni di sicurezza, in primis per i residenti e in secondo luogo per i novelli ospiti.

Una strategia ideale non solo per il rilancio turistico del borgo in totale sicurezza, ma soprattutto per l’incremento del lavoro, che di conseguenza diminuirebbe anche lo stagnante spopolamento e non per ultimo, al fine di evitare, inoltre, lo sperpero di denaro pubblico a fondo perduto…un modello, accolto con grande entusiasmo anche dagli operatori locali e che potrebbe essere preso da esempio da tutte le altre realtà del Cilento, ma che sarà ufficializzato, solo qualora i dati del contagio epidemologico restino in netto calo e le disposizioni regionali lo consentano.

Tuttavia, Valle dell’angelo, proprio in nome della sua bassa densità demografica, presenterebbe i requisiti giusti di distanziamento sociale e prevenzione della malattia…l’aspirazione è quella di un turismo sicuro e sostenibile, in grado di far rifiorire un’economia messa in crisi dal Coronavirus.

Inoltre, un’ulteriore proposta, giunta proprio da questo allettante progetto, è quella che fornisce un’alternativa alle spiagge affollate, in questa particolare e atipica estate italiana, con la riqualificazione di una spiaggetta fluviale, sita nella stessa località, che permetterebbe ai turisti, appassionati di tuffi e tintarelle, di usufruire lo stesso delle fresche e trasparenti acqua del fiume.

Dopo mesi di strazianti tensioni e paure, il Cilento si rialza in piedi e con esso, i suoi borghi storici, che rifioriscono di odori e colori…la sua gente è pronta a coccolarvi con il calore delle sue tavole imbandite e ad accogliervi con la simpatia delle sue tradizioni, dei suoi antichi costumi e dei suoi riti spirituali…il verde speranza delle sue naturalezze e l’azzurro profondo delle sue acque, vi avvolgerà in un’esperienza unica al mondo.  Il Cilento è libertà, è forza, è rinascita. Lo staff di Hitourist, vi aspetta per accompagnarvi in questo viaggio interiore, alla scoperta di incredibili emozioni.

 

Vuoi conoscere curiosità sul Cilento?

Allora segui il mio canale Youtube cliccando semplicemente QUI

Ti aspetto nel Cilento.

Aldo Olivieri
Aldo Olivieri

Autore Articolo

Vive nel Cilento da quando aveva 5 anni. Dal 2011 ha deciso di dedicarsi al suo territorio, prima nel forum dei giovani, nell’associazionismo locale e poi nella pro loco. Dopo varie esperienze di organizzazione, promozione, realizzazione di iniziative, valorizzazione territoriale, nel 2017, ha aperto la pagina facebook: Hitourist-Esplora il Cilento, dove, attraverso video, foto, dirette ed articoli, fa conoscere il territorio cilentano in tutte le sue sfaccettature. Gli piace scoprire sempre nuove curiosità, ma soprattutto ama la sua terra.